Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

Spaghetti di zucchine: come prepararli

Spaghetti di zucchine


Quella degli spaghetti di zucchine non è una ricetta vera e propria nel senso che ottenerli non richiede cottura ma l’utilizzo di un apposito attrezzo capace di tagliare tali ortaggi riducendoli in fili sottili (esattamente come il classico formato di pasta che tutti conosciamo). 


Ciò premesso, a partire dagli spaghetti di zucchine, si può dar vita a tutta una serie di pietanze appetitose. 

Come la pasta, infatti, potrete utilizzarli come base da condire a piacere: gli spaghetti di zucchine con pomodoro, ad esempio, possono essere serviti per un pasto leggero ma sfizioso da completare con solo un filo di olio, mentre gli spaghetti di zucchine al pesto – o alla carbonara – diventano un primo appagante seppur con un contenuto calorico minore rispetto all’originale. 

Non solo, sono altamente versatili: gli spaghetti di zucchine si possono gustare crudi o cotti, a seconda della pietanza che vorrete portare in tavola.

Ingredienti
  • 4 zucchine piccole
  • olio extra vergine di oliva
  • poca acqua
  • sale e pepe qb
  • prezzemolo fresco qb
  • 1 spicchio di aglio

Strumenti

Lo strumento per praparare gli spaghetti di zucchine è lo Spiralizzatore, utile anche per affettare molti tipi di verdure

Preparazione

Raccogliete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la preparazione degli spaghetti di zucchine per rendere più agevole il lavoro.

Scegliete delle zucchine fresche, prive di imperfezioni e ben sode.

Per prima cosa lavatele bene con acqua fredda sciacquandole più volte.

Adesso asciugatele con un canovaccio pulito e ponetele su un tagliere abbastanza capiente.

Con un coltello affilato eliminate con cura le due estremità.

Adesso prendete l’apposito strumento per ottenere gli spaghetti ed introducetele, una alla volta, al suo interno effettuando dei movimenti circolari premendo verso il basso.

Dovrete procedere esattamente come se steste temperando una matita.

Raccogliete man mano gli spaghetti all’interno di uno scolapasta appoggiato su un piatto fondo.
Una volta terminata questa operazione procedete con la loro cottura.

Sbucciate lo spicchio di aglio e tenetelo da parte.

Versate in un tegame un filo di olio di oliva e fatelo ben scaldare su un fornello su fiamma media.
Una volta caldo unite lo spicchio di aglio e fatelo rosolare su tutti i lati.

Adesso aggiungete anche gli spaghetti di zucchine e fateli andare per circa 4-5 minuti su fiamma media: rilasceranno la loro acqua.

Al termine della cottura regolate di sale e pepe.

Lavate il prezzemolo fresco e tamponatelo con un foglio di carta assorbente da cucina.

Tritatelo bene o spezzettatelo con le mani, quindi unitelo alle zucchine.

Mescolate bene e servite gli spaghetti di zucchine ben caldi.

Come condirli

Le idee sui condimenti si sprecano. Gli spaghetti di zucchine con tonno rappresentano solo una delle possibili proposte. 

Optate per quello in olio di oliva conservato in vasetto di vetro ed unitelo ad un soffritto di olio, aglio e peperoncino. 

Gli spaghetti di zucchine con gamberetti costituiscono una variante di pesce super sfiziosa. Utilizzate i gamberetti freschi per il massimo del gusto. 

Gli spaghetti di zucchine al pomodoro, infine, restano un must: pomodorini o passata non importa, in ogni caso l’abbinamento è sempre apprezzato

da Buttalapasta



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard