Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

Hamburger di pollo

Hamburger di pollo


Gli hamburger di pollo sono una variante light dei classici hamburger di carne, che utilizza appunto una carne più leggera, possono essere cotti sulla piastra, sulla griglia, in padella o al forno. 



Possono essere congelati per avere una cena pronta all'occorrenza ed essere utilizzati per farcire golosi panini, oppure mangiati vicino ad un contorno di verdura.

Ingredienti
  • 850 gr di pollo (macinato)
  • 220 gr di patate (lesse o pane morbido)
  • 25 gr di parmigiano (grattugiato)
  • 20 ml di olio d'oliva (extravergine)
  • 1 cucchiaino di sale
Strumenti (indispensabili)

Preparazione

Per preparare gli hamburger di pollo iniziate a riunire in una ciotola di vetro capiente la carne di pollo macinata. Aggiungete le patate lessate e schiacciate con uno schiacciapatate, una presa di sale e il parmigiano. Amalgamate tutto con un cucchiaio di legno, poi procedete a mano per regolarvi sulla consistenza del composto, che dovrà risultare compatto ma ancora morbido.

A questo punto dividete l'impasto in 10 parti e con ognuna formate delle palline, come se fossero delle polpette. Se avete uno stampo per hamburger questo è il momento giusto per metterlo in funzione! 

Diversamente potete semplicemente prendere un coppapasta di 10 cm di diametro e pressare le polpette al suo interno, oppure schiacciare le polpette direttamente a mano; senza la sagoma potranno venire non tutti uguali, ma saranno comunque buonissimi!

Adesso che gli hamburger sono pronti potete conservarli per 1 giorno (al massimo 2 se la carne è freschissima) in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico. Potrete congelarli, in questo vi dureranno anche 2-3 mesi. 

Oppure potete procedere direttamente alla cottura. Per cuocerli su una piastra di ghisa riscaldatela bene, poi sistemate gli hamburger e fateli cuocere sul primo lato un paio di minuti. Quando avranno preso colore girateli e fateli cuocere per altri 3 minuti. 

Ricordate che la carne di pollo deve essere cotta bene, non si serve al sangue, ma non eccedete con i tempi per non asciugarne i succhi. Dopo averli girati, per facilitare la cottura, potete pressarli un po' con una spatola.

da Ricetta dal Mondo



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard