Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

Calamari ripieni senza glutine

Calamari ripieni senza glutine


Ecco come realizzare la ricetta classica del calamaro ripieno, un secondo piatto leggero e gustoso che si prepara con pochi e semplici ingredienti, la differenza in questo tipo di piatti è quasi sempre il pesce, ma in questo caso bisogna fare molta attenzione anche alla cottura!



Ingredienti

  • 500gr di calamari
  • 1 uovo
  • sale
  • 50gr di mollica di pane tagliata in modo grossolano
  • grana grattugiato
  • prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva
  • aglio

Preparazione

Prima di iniziare con la ricetta è bene farvi sapere che la nella ricetta classica viene utilizzato anche il peperoncino ma io non l’ho inserito.

Prima di riempire i calamari, dovete staccarne il sacco in modo che verrà via tutta la parte interna. Estraete la parte interna del calamaro e iniziate a lavare molto bene il vostro calamaro. Pulitelo fino a quando non vi rimarrà solo il corpo. Fate lo stesso anche con gli altri calamari.

Dopo questa prima parte inquietante, prepariamo il composto che andrà all'interno dei calamari. Tritate i tentacoli in una padella con due cucchiai di olio extravergine di oliva , un pizzico di sale, (il peperoncino, se decidete di utilizzarlo) e lo spicchio d’aglio per circa 5/6 minuti.

Una volta fatto, toglieteli dalla padella e lasciateli un attimo da parte. Iniziate a tostare, invece, la mollica con un filo d’olio. Spegnete e mescolatela con i tentacoli, l’ uovo, un cucchiaio di grana e prezzemolo tritato.

Riempite i sacchi dei calamari con il composto ma solo a metà. Chiudete i sacchi con degli stuzzichini e rosolateli in padella con due cucchiai di acqua (o vino bianco), abbassate la fiamma e fate cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti. Tagliate i calamari a rondelle

da evosmart



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard