Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

La finta panzanella di riso, ricetta sena glutine

La finta panzanella di riso, ricetta sena glutine

La panzanella è una ricetta tipica toscana particolarmente diffusa, anche in Umbria e nelle Marche, nella stagione estiva. Normalmente la si prepara con il pane raffermo, condito con cipolla rossa, basilico, olio, aceto e sale. 



Diffusissima è l’aggiunta del pomodoro crudo e del cetriolo. Più raramente si aggiungono le olive.

Alcune versioni prevedono che il pane si bagni e venga sbriciolato, altre che la fetta bagnata resti intera, come una bruschetta. 

Sicuramente chi ama la panzanella ma ha problemi con il glutine può provare a realizzarla con il pane di farina di riso. 

Oppure con le gallette di riso o di mais o ancora di riso e mais.

Ingredienti

  • 4 pomodori maturi (circa 300 g)  
  • 1 scalogno piccolo (o qualche pezzetto di cipolla) 
  • 1 costa di sedano  (o 1 cetriolo) 
  • 2 gallette di riso  
  • qb olio extravergine d'oliva  
  • qb aceto di vino bianco  
  • sale pepe nero 
  • qualche foglia di basilico

Preparazione

Per realizzare una finta panzanella, di riso, dobbiamo semplicemente procurarci delle gallette. Laviamo i pomodori, la cipolla (o scalogno) e il cetriolo (o sedano, se preferiamo oppure tutti e 2). 

Li tagliamo grossolanamente: normalmente i pomodori devono restare più grandi, mentre le altre verdure tagliate più finemente. 

Lasciamo riposare tutte le verdure insieme e rompiamo a pezzetti le gallette di riso, sbriciolandole il più possibile. Uniamo il tutto, aggiungiamo aceto e olio e lasciamo insaporire per almeno 10 minuti. 

Serviamo in coppette, decorandone ognuna con del basilico fresco.



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard