Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

Mangiare solo grano saraceno: ecco cosa accade al corpo

Mangiare solo grano saraceno: ecco cosa accade al corpo

Spesso abbiamo decantato le lodi - ed il gusto - del grano saraceno, abbiamo postato anche molte ricette che hanno questo pseudocereale come ingrediente centrale, ma attenzione va assunto con moderazione, come del resto qualsiasi altro cibo. Vediamo cosa succede al nostro corpo.

Quando ci alimentiamo privilegiando esclusivamente un solo tipo di cibo, succede inevitabilmente che diamo la precedenza ad assumere sempre la stessa tipologia di nutrienti in quantità elevate.

Dosi troppo alte dello stesso cibo, sono pericolose anche in caso di alimenti salutari, perché sovraccaricano l’organismo che non riesce più a selezionare adeguatamente i nutrienti, a elaborarli o sintetizzarli.

Ciò, a lungo andare e nel lontano periodo, può creare problemi alle cellule, con il pericolo della loro moltiplicazione anomala, condizione che può portare allo sviluppo di una patologia tumorale.

Per approfondire: Tutte le ricette e gli approfondimenti sul Grano Saraceno

Il grano saraceno ha poi un’altra problematica che, in realtà, sembra un vantaggio: si tratta dell’assenza di glutine.

Se questo è ottimo per chi soffre di celiachia, è invece un problema per chi non ha questa patologia.

L’assenza della proteina del glutine in un alimento può infatti dare guai a chi ne ha bisogno.

Mangiare sempre un alimento senza glutine quando non se ne ha il bisogno, può concorrere a sviluppare delle allergie nell’organismo insieme a disfunzioni all’apparato digerente e dell’intestino.

Certo possono insorgere anche disturbi di lieve portata come gonfiori addominali, flatulenza e meteorismo. ma sono comunque fastidiosi.

Per cui è chiaro che non fa bene mangiare solo grano saraceno ma bisogna variare la dieta il più possibile, inserendo nel proprio piano alimentare una vasta quantità di elementi ovvero quelli principalmente previsti dalla dieta mediterranea: dalla frutta alla verdura, dalla carne al pesce, dai latticini ai legumi.

Se proprio non potete farne a meno, ricordate di consumare il grano saraceno non più di 3 volte a settimana.

Da Puglia News



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard