Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

I cereali senza glutine - la Quinoa

I cereali senza glutine - la Quinoa



I cereali senza glutine comprendono, tra gli altri, il mais, il riso, il miglio, l’avena e il teff oltre agli pseudocereali, cioè grano saraceno e quinoa.

Per alcuni abbiamo già parlato in maniera diffusa, altri li abbiamo trascurati, è arrivato il momento di approfondire.

Chi soffre di celiachia deve includere questi cereali nella propria alimentazione quotidiana. Le persone intolleranti al glutine possono inoltre consumare l’avena, purché sia certificata senza glutine.

I cereali privi di glutine ovviamente non sono destinati solo alle persone celiache, ma possono essere consumati da tutti.

La regola più importante alla base di una sana alimentazione è infatti quella di variare spesso gli alimenti, e questo vale anche per i cereali.

La quinoa (Chenopodium quinoa) è uno pseudo cereale che si consuma generalmente in chicchi.

I piccoli semi di quinoa sono particolarmente apprezzati per l’alto contenuto di proteine ad alto valore biologico oltre che per l’assenza di glutine, caratteristiche che la rendono particolarmente adatta all’alimentazione di persone celiache e per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

La quinoa contiene inoltre buone quantità di sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamina E.



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard