Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

La celiachia è una malattia ereditaria?



Domande & Risposte è la mini rubrica che da risposte semplici e dirette su tutto il mondo celiachia ed intolleranza al glutine. Utili anche (e soprattutto) per chi celiaco non è.

Come si trasmette la celiachia? Mio fratello è celiaco devo preoccuparmi? Abbiamo le risposte per tutti. Ecco a voi: La celiachia è una malattia ereditaria?

Chi ha un parente di primo grado celiaco ha un rischio che va tra il 10% e il 15% di ereditare la predisposizione genetica alla celiachia.

Questo è il motivo per cui sorelle, fratelli e figli di celiaci sono invitati a sottoporsi allo screening per individuare la celiachia, ma attenzione questo non significa che da un genitore celiaco debba per forza nascere un bambino celiaco.

Pertanto la celiachia ha una forte componente genetica, per questo i parenti di persone che ne soffrono hanno una probabilità maggiore di sviluppare la patologia, come detto, circa il 10%, rispetto all’1% della generalità della popolazione.

Ma la vera incognita è che non tutti coloro che ereditano la predisposizione genetica alla celiachia manifestano la malattia.

Cosa invece faccia scatenare la malattia è ancora oggi un’incognita.

In sintesi della celiachia si eredita la predisposizione e non la malattia.

Solo il 30% circa dei soggetti predisposti, per i quali non sono ancora stati identificati i fattori scatenanti, sviluppa prima o poi la malattia celiaca.

Quello che di certo si sa è che la celiachia non è una patologia infettiva.





Iscriviti alla Mail senza glutine

* indicates required






Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard