Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

Intolleranze al glutine: tutti i dati in Italia

Intolleranze al glutine: tutti i dati in Italia


Nello scorso novembre, mese dedicato alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica su una patologia che in Italia ha ancora 400.000 pazienti non diagnosticati, è uscito un rapporto sulla situazione nel nostro paese.

Anche se di celiachia e glutine si parla tanto, sono ancora moltissimi i casi di pazienti intolleranti a questa sostanza e non ancora diagnosticati.

Secondo i dati del Ministero della Salute sono circa 400.000 i pazienti non ancora diagnosticati.

A novembre 2019 parte l'ottava campagna di sensibilizzazione "il mese delle intolleranze al glutine", con molteplici iniziative.

Tra queste, sono previsti consulti gratuiti in 650 farmacie, articoli che affrontano specifiche necessità quotidiane, video di approfondimento e live chat con esperti.

Obiettivo: accrescere la consapevolezza sul perché una vita senza glutine è possibile.

Intolleranze al glutine: i numeri in Italia

Secondo i dati forniti dalla Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia Anno 2017 del Ministero della Salute italiano, i casi di celiachia diagnosticati nel nostro paese sono 206.561, con un aumento medio di 10.000 diagnosi all'anno.

Di questi 145.759 sono donne e 60.802 sono uomini.

La fascia di età in cui si registrano più celiaci è quella 19- 40 anni con 71.371 celiaci, pari al 34,55 % dei celiaci totali. In percentuale, lo 0,34 per cento della popolazione italiana è celiaca.

La patologia è classificata come cronica e colpisce soggetti geneticamente predisposti.

La regione italiana più colpita è la Lombardia, dove sono segnalati 36.529 pazienti.

Seguono il Lazio con 21.063 casi, l'Emilia Romagna (16.765).

Con 502 e 943 casi la Valle d'Aosta (che ha anche registrato il minor aumento di diagnosi negli ultimi sei anni) e il Molise sono le regioni con meno casi diagnosticati. In percentuale rispetto agli abitanti, la regione con più celiaci è la Sardegna con 7.290 casi pari allo 0,44 per cento, seguita da Toscana (15.799, pari allo 0,42 per cento) e dalla provincia autonoma di Trento (2.292 pari allo 0,42 per cento).

Le regioni in cui si sono registrate maggiori diagnosi sono il Lazio con 1.738 nuovi casi, seguito da Marche (+1.068) e Campania (+953)



Iscriviti alla Mail senza glutine

* indicates required






Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard