Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

La celiachia si può trasmettere geneticamente?

La celiachia si può trasmettere geneticamente?

La celiachia si può trasmettere geneticamente? Significa che l'ha presa da un genitore? Nessuno in famiglia è celiaco, come è possibile che lo sia mio figlio?

La celiachia è una condizione che ha una base genetica. Attenzione, però, non si tratta di una malattia “automaticamente” trasmessa dai genitori ai figli: la celiachia emerge nelle persone geneticamente predisposte.

I familiari di primo grado presentano un rischio pari a circa il 10 - 15% in più, rispetto alla popolazione generale, di sviluppare la malattia celiaca.

Quindi per loro è consigliabile effettuare gli esami specifici per la diagnosi, ma se la diagnosi non fosse confermata in quel dato momento, tuttavia (vista la familiarità), è consigliabile eseguire la ricerca degli aplotipi di predisposizione genetica per la celiachia (HLA DQ2/DQ8), sottolineando che questo test ha importanza in senso negativo, ovvero il non riscontro dei suddetti geni esclude pressoché totalmente la possibilità di sviluppare nel tempo una malattia celiaca.

La presenza invece di uno o entrambi i geni documenta soltanto la predisposizione genetica alla celiachia e, quindi, la necessità di controllare nel tempo la comparsa o meno della patologia (celiaci si può diventare anche da adulti)

Tutti gli approfondimenti di Blog Senza Glutine





Iscriviti alla Mail senza glutine

* indicates required






Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard