Ricette, ma soprattutto consigli, racconti e segnalazioni di dove poter mangiare senza problemi e di conseguenza vivere meglio

5 idee per condire la pasta di legumi



Tempo fa avevamo parlato della pasta di legumi come di una una valida alternativa senza glutine alla pasta, ma, a condizione di valutare con cura il condimento.


Il problemi oltre che di appesantimento del piatto, erano legati anche al gusto, pertanto il consiglio era di condire questa pasta con tutto ciò che si sposa solitamente ai legumi, dal pesce al solo olio extravergine, con un tocco di cipollotto o di rosmarino e pepe, o ancora si può proporre in insalata con verdurine crude o saltate.

Qui vediamo cinque tipi di condimenti che si abbinano perfettamente alla pasta di legumi.

Con la zucca

Si fa stufare la zucca a pezzettini, quindi la si frulla, tenendone da parte un po’ a tocchetti. Si completa con ricotta fresca e con una grattugiata di scorza di limone.

Con le vongole

Un classico. Si fanno spurgare le vongole in acqua e sale per 2 o 3 ore in modo da eliminare i residui di sabbia, quindi si pongono a cuocere in un tegame coperto, con olio e aglio, per qualche minuto a fuoco vivo. Si scartano quelle che rimangono chiuse e si usano le altre per condire la pasta, profumando con prezzemolo tritato.

Con i funghi

Funghetti trifolati, affettati e cotti con un tocco di prezzemolo. A completare, una crema preparata cuocendo il porro a rondelle con olio e poca acqua e poi frullando, profumando quindi il tutto con un tocco di zafferano.

Ti piace variare spesso? Ecco 10 alternative Gluten Free alla pasta

Aglio, olio e….

Il semplice condimento aglio olio e peperoncino è già di per sé ideale per mantecare la pasta di legumi direttamente in padella. Si può rendere più ricco aggiungendo a piacere del baccalà, precedentemente spinato, cotto in tegame e ridotto a pezzetti, e una julienne di mozzarella.

Tonno e cipolla

Ma non tonno in scatola: buono anche lui per condire la pasta, sicuramente. Meglio però è usare tonno fresco, tagliato a dadini e fatto rosolare con la cipolla di tropea tagliata a rondelle.



Iscriviti

* indicates required


Adbox

@templatesyard